By / 25th novembre, 2016 / News / No Comments

Oggi, 25 Novembre, riapre al pubblico l’area archeologica dei Fori Imperiali.

Dopo vent’anni, uno dei luoghi archeologici più ammirati in Italia e nel mondo tornerà ad essere disponibile a tutti i visitatori, grazie ad un percorso realizzato senza barriere architettoniche.

Quest’area era  finora utilizzata soltanto per eventi e spettacoli estivi, un vero spreco pensando al suo inestimabile valore culturale.

Da oggi in poi tutti potranno davvero camminare tra la storia di Roma.

Queste le parole del sindaco Virginia Raggi durante l’inaugurazione:

“È una grande emozione attraversare questo meraviglioso percorso, ricco di storia e di suggestione e che è stato chiuso per troppi anni. La riapertura al pubblico dell’area archeologica dei Fori Imperiali, dopo quella recentissima del Circo Massimo, è un altro pezzo importantissimo del patrimonio storico e archeologico di Roma che viene ridato alla città e al mondo”. “Per noi l’inclusione e la partecipazione dei cittadini sono il primo strumento per il rilancio di Roma, come grande Capitale moderna e accogliente per tutti, e voglio sottolineare l’importanza dell’assenza di barriere architettoniche lungo questo percorso”.

Come lo stesso sindaco ha dichiarato, dopo la riapertura del circo massimo, questo è un altro passo significativo che può portare la città ad una rivalutazione dal punto di vista non solo culturale ma anche turistico.

Roma, infatti, nonostante la sua storia millenaria e le sue molteplici bellezze da fare invidia a molte città internazionali, non ha mai valorizzato del tutto il suo patrimonio, lasciando molte volte spazio alla disorganizzazione e all’abbandono.

Con questi maxi restauri finalmente la città torna ad essere ciò che merita.

Ed in più, le tariffe sono davvero ridotte:  Il biglietto intero costa 4 euro mentre il ridotto 3. La visita dura un’ora, tutti i giorni della settimana.

Si potrà prenotare tramite il centralino di Zètema 060608

 

 


Leave a Comment